Vai menu di sezione

Lupi: Istituito il tavolo di coordinamento tra forze dell’ordine e corpi provinciali.

Sulla base delle informazioni dei sindaci, portavoci delle esigenze del territori, e del contributo dei servizi forestali della Provincia di Trento, il Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza ha preso atto, nella riunione di oggi, che “esiste un potenziale pericolo per l’integrità pubblica dovuto alla presenza di lupi in tre aree del Trentino. Lo stesso Comitato informerà i ministeri competenti della situazione e avvierà dei percorsi di gestione della presenza del lupo. Su questo punto, il prefetto Sandro Lombardi ha disposto la composizione di un tavolo tecnico sulla presenza del lupo in Trentino, coordinato dal questore Giuseppe Garramone, e composto dalle forze dell’ordine (Carabinieri, Polizia di Stato e Polizia locale dei Comuni interessati agli avvistamenti), oltre ai corpi provinciali dei vigili del fuoco e della forestale. Il tavolo avrà il colpito di decidere eventuali servizi di vigilanza e, soprattutto, sviluppare un sistema di segnalazione condivisa di eventuali avvistamenti. Questo è il risultato della riunione del Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza, convocata nel tardo pomeriggio di oggi dal prefetto Sandro Lombardi, su richiesta del presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti.

Per leggere il testo completo accedere al seguente link: https://www.ufficiostampa.provincia.tn.it/Comunicati/Lupi-istituito-il-tavolo-di-coordinamento-tra-forze-dell-ordine-e-corpi-provinciali

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Giovedì, 31 Gennaio 2019 - Ultima modifica: Mercoledì, 13 Febbraio 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto